I GRUPPI E LE ASSOCIAZIONI PARROCCHIALI


CONGREGAZIONE MARIA MADRE DELLA TENEREZZA

leggi lo stauto QUI'

Apostolato della preghiera: edifica la comunità promuovendo l'educazione alla preghiera, la recita comunitaria della Liturgia delle Ore e del Rosario.

Azione cattolica ragazzi (ACR): formazione religiosa dei ragazzi e impegnoreligioso nella società.

1° gruppo preadolescenti

2° gruppo preadolescenti

Gruppo adolescenti

Laboratorio libera età: il laboratorio "Libera Età" si compone di persone i tutte le età, le quali hanno come scopo primario quello di incontrars, di accogliersi, di fraternizzare, di condividere, di confrontarsi sia a livello formativo che culturale. Il laboratorio inoltre con la realizzazione di manufatti (ricamo, cucito, lana, decoupages, etc...) sostiene le attività della comunità parrocchiale.

Rinnovamento nello Spirito: preghiera, carismi,servizio al vangelo e alla comunità.

Associazione "AGAPE":organismo giuridico della Caritas parrocchiale

Associazione "A testa Alta": formazione alla legalità e impegno civile e sociale.

Associazione Scout Assoraider: nella lnea formativa dello scoutismo, il gruppo si preoccupa della educazione dei bambini e degli adolescenti agli ideali di onestà, di cittadinanza, di rispetto dell'ambiente.

Associazione 3P Padre Pino Puglisi: si impegna nella formazione umana, cristiana e di cittadinanza dei ragazzi e adolescenti attraversole attività sportive. E' iscritta al Centro Sportivo Italiano.

Associazione Contrada Monaco ONLUSS

Comitato di quartiere di Contrada Monaco: organismo autonomo voluto e sostenuto dalla Comunità parrocchiale.

I Luoghi della Comunità

- Casa della Comunità: si trova in un piano cantinato, in cui si trovano: l'Aula della Preghiera per le celebrazioni liturgiche, con una capienza di circa 250 posti a sedere, una sacrestia, un microufficio, due stanze per attività di gruppi e un corridoio che fa da piccolo salone parrocchiale.

- Chiesa di S. Rosalia a Villa Cattolica, concessa in uso dal Comune di Bagheria alla nostra comunità che l'ha riaperto dopo anni di chiusura. Vi si riuniscono gli abitanti della zona per la celebrazione della Parola ogni settimana e per la celebrazione periodica della Eucaristia.

- Casa di Giuseppe, appartenente a Giuseppe Francese, morto in giovane età, è stata concessa in comodato d'uso dalla famiglia di Mario Francese, giornalista ucciso dalla mafia, per attività sociali a favore dei ragazzi e dei giovani.